Cura delle piante

Indoor/Appartamento, terrazzo, balcone


Stella di natale

Euphorbia pulcherrima

SetWidth130-stella_natale
LUCE

Luce intensa.

TERRENO

Predilige terreni organici, con torba e sabbia.

CURE COLTURALI - IRRIGAZIONE

Tenere la pianta lontano da termosifoni e da correnti d'aria. Concimare ogni 2 settimane da aprile a ottobre. In estate la pianta può essere tenuta all'aperto, riportandola in casa con il sopraggiungere dei primi freddi.Irrigazioni scarse, lasciando asciugare parzialmente il terreno tra un'innaffiatura e l'altra.

CURIOSITA'

Spesso la Stella di Natale viene utilizzata come pianta 'usa e getta', buttata via non appena perde le foglie. Tuttavia è possibile coltivarla e farla rifiorire l'anno successivo. Alla caduta delle brattee (foglie colorate), i rami vanno tagliati a 5-10 cm da terra, collocando la pianta in un luogo luminoso e fresco e riducendo al minimo le irrigazioni, affinché il terriccio si asciughi quasi completamente. Riprendere le irrigazioni e le concimazioni in aprile, quando si cominciano a sviluppare le nuove foglie. Per conferire alle foglie il caratteristico colore è necessario, nel periodo compreso tra metà ottobre e fine novembre, sottoporre ogni giorno la pianta alternativamente a 14 ore di buio (assolutamente ininterrotte) e 10 ore di luce.

PRODOTTI NUTRIZIONE
RICERCA PUNTI VENDITA »
X100001 GocciaGoccia UniversaleNEW
Goccia a Goccia Universale

L'innovativo prodotto che, grazie alla sua speciale formulazione, si prende cura delle piante in modo comodo ed efficace fino a 15 giorni.

Leggi tutto »

X200011 ConcimeUniversalePlus 1kgNEW
Universale Plus

Fito Universale Plus è un prodotto studiato per tutte le varietà di piante.

Leggi tutto »

PROTEZIONE
RICERCA PUNTI VENDITA »
SetWidth80-afidi

Afidi

Insetti ad apparato boccale pungente-succhiatore, di cui si servono per perforare la superficie di foglie, piccoli rami e germogli e per estrarre la linfa dalle piante. La sottrazione della linfa indebolisce la pianta e sulla melata prodotta si sviluppano fumaggini.

Prodotti correlati

Scopri la soluzione »

SetWidth80-alerodidi

Aleurodidi (Mosca bianca)

Insetti ad apparato boccale pungente-succhiatore, di cui si servono per perforare la superficie delle foglie e per sottrarre la linfa, provocando ingiallimenti e indebolendo la pianta. Si annidano solitamente sulla pagina inferiore della foglia.

Prodotti correlati

Scopri la soluzione »

SetWidth80-cocciniglia

Cocciniglie

Insetti ad apparato boccale pungente-succhiatore, di cui si servono per perforare la lamina fogliare o i fusti giovani della pianta ed estrarre la linfa ricca di zuccheri.

Prodotti correlati

Scopri la soluzione »