Cura delle piante

Indoor/Appartamento, terrazzo, balcone


Guzmania

Guzmania spp.

SetWidth130-guzmania
LUCE

Luce intensa, in estate possibilmente filtrata.

TERRENO

Predilige un terreno ricco di torba, ben drenato.

CURE COLTURALI - IRRIGAZIONE

E' una pianta tra le meno esigenti. Concimare una volta ogni due settimane solo nel periodo primaverile.Innaffiare soltanto quando il terriccio è asciutto, utilizzando acqua non calcarea. Le piante provviste di rosetta a imbuto vanno innaffiate versando acqua nel sottovaso.

CURIOSITA'

Dopo la fioritura la pianta madre muore, lasciando sviluppare le rosette laterali. Le rosette sono provviste di un caratteristico imbuto centrale, che in natura ha lo scopo di raccogliere l'acqua piovana e che deve essere mantenuto pieno d’acqua e mai lasciato seccare anche nelle piante coltivate in appartamento. Per fare ciò è sufficiente munirsi di un innaffiatoio dotato di un lungo beccuccio. All'acqua d'irrigazione può essere aggiunto un concime liquido. L'acqua va cambiata circa ogni tre settimane per evitare la formazione di cattivi odori.

PRODOTTI NUTRIZIONE
RICERCA PUNTI VENDITA »
X100001 GocciaGoccia UniversaleNEW
Goccia a Goccia Universale

L'innovativo prodotto che, grazie alla sua speciale formulazione, si prende cura delle piante in modo comodo ed efficace fino a 15 giorni.

Leggi tutto »

X200011 ConcimeUniversalePlus 1kgNEW
Universale Plus

Fito Universale Plus è un prodotto studiato per tutte le varietà di piante.

Leggi tutto »

PROTEZIONE
RICERCA PUNTI VENDITA »
SetWidth80-afidi

Afidi

Insetti ad apparato boccale pungente-succhiatore, di cui si servono per perforare la superficie di foglie, piccoli rami e germogli e per estrarre la linfa dalle piante. La sottrazione della linfa indebolisce la pianta e sulla melata prodotta si sviluppano fumaggini.

Scopri la soluzione »

SetWidth80-cocciniglia

Cocciniglie

Insetti ad apparato boccale pungente-succhiatore, di cui si servono per perforare la lamina fogliare o i fusti giovani della pianta ed estrarre la linfa ricca di zuccheri.

Scopri la soluzione »